In offerta!

SVTA® VISION RUBBER

Vision Rubber – sistema di potenziamento visivo e integrazione sensori-motoria secondo il metodo S.V.T.A.®

Composizione:

n. 12 banner 50x50cm.

n. 13 banner 25x25cm.

n. 14 strisce saccadiche 50x6cm.

n. 2 banner 12,5×12,5cm.

n. 2 simbolo di infinito 50x25cm.

n. 1 metronomo

n. 3 paia occhiali anaglifici rosso/blu

n. 4 bracciali colorati: rosso, blu, verde e giallo

n. 1 manuale di presentazione del prodotto

n. 1 borsa con logo contenente il materiale, facilmente trasportabile.

Tutti i banner sono realizzati in materiale PVC stampato in quadricromia a colori naturali, sia per uso interno che esterno.

S.V.T.A.® Training: CIBO PER LA MENTE

Il sistema è strutturato per ottimizzare la comprensione e l’assimilazione della nostra mente, alla base di questi processi vi sono: IMMAGINI, COLORI, SUONI, CONTATTO, PENSIERO, IDEE, COINVOLGIMENTO EMOTIVO E PERSONALE.

Il sistema vision S.V.T.A.® è stato sviluppato e strutturato per mezzo di studi effettuati dal nostro centro ricerche con sistemi di eyetracking (video oculografi ad infrarossi).

Ogni particolare: dimensioni, forme, struttura, colori ecc… sono stati scelti dopo oltre dieci anni di ricerca su oltre 600 bambini con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) per interagire al meglio con il sistema nervoso centrale.

S.V.T.A.® Training: PER ALLENARE GLI ATLETI

Dal 2015 per le sue caratteristiche lo strumento è la metodologia di SPORT VISION TRAINING ufficialmente adottata dalla Federazione Italiana Tennis, inoltre, numerosi atleti di élite utilizzano nel loro percorso di allenamento quotidiano il sistema S.V.T.A.® Training, tra questi, Sara Cardin campionessa del mondo di karate, candidata alle Olimpiadi di Tokio del 2020.

S.V.T.A.® Training: RIEDUCARE IL DANNO NEUROLOGICO

Ictus, Alzheimer, Sclerosi Multipla, Concussione (Trauma Cranico), alcune delle problematiche del Sistema Nervoso Centrale su cui dal 2014 si lavora con S.V.T.A.® Training nei centri di riabilitazione in supporto alle terapie tradizionali. Nell’A.A. 2019/2020 è stata discussa una tesi di specializzazione nella disciplina di Medicina Fisica e Riabilitazione, presso l’Università Politecnica delle Marche Facoltà di Medicina e Chirurgia, riguardante uno studio su soggetti affetti da Sclerosi Multipla trattati con un protocollo specifico S.V.T.A.® Training dal quale sono emersi miglioramenti, in particolare, dal punto di vista dell’equilibrio, dell’attività dei circuiti e delle connessioni neuronali del cervello.

S.V.T.A.® Training valida terapia riabilitativa alternativa per la riabilitazione nei soggetti affetti da SM.

S.V.T.A.® Training soddisfa i criteri di induzione della neuro-plasticità per intensità, ripetitività, specificità e feedback afferente costante ed, associato al controllo posturale ottenuto integrando l’utilizzo di S.V.T.A.® SENSORY GUMS, produce plasticità nei centri motori coinvolti.

L’83% delle informazioni per un facile e rapido apprendimento sono fornite dal canale visivo, l’11% dal canale uditivo, dalla corretta integrazione di questi due sensi dipende la qualità dell’interazione con il mondo esterno – Vision on Motion, integrazione percettiva tra SVTA® vision training e metronomo.

La qualità e la precisione dei micromovimenti oculari e delle fissazioni sono indispensabili per la corretta lettura e per la successiva comprensione di un testo, di una palla in movimento e di una situazione di gioco.

Studi dimostrano che gli occhi per mezzo delle retine e dei loro sottosistemi visivi sono un primo elaboratore delle informazioni recepite dall’esterno.

La nostra mente comprende ed assimila per mezzo di immagini, colori, suoni, contatto/somato-sensoriale, pensiero-idee, coinvolgimento emotivo e personale ovvero azione e partecipazione attiva (psicocinetica), SVTA® training è studiato appositamente per allenarla.

Nella quotidianità così come nello sport la prima informazione sensoriale arriva al cervello dagli occhi, dalle abilità visive, i muscoli del nostro corpo si muovono verso uno stimolo dopo aver ricevuto un segnale dal sistema visivo.

In fase di apprendimento, l’esplorazione della funzione visiva di un soggetto durante il movimento costruisce a livello cognitivo un’immagine di come il corpo si muove nello spazio, successivamente, il soggetto, sulla base di questa memoria visiva e con l’allenamento e/o le esperienze quotidiane, durante il periodo di specializzazione, svilupperà le sue abilità coordinative, ad esempio la coordinazione oculo-manuale per la tecnica di base e per la sensibilità della mano sull’attrezzo di gioco o sulla penna per la scrittura.

La qualità dell’apprendimento motorio e cognitivo, tecnico e tattico è determinata dal ricevimento, dall’elaborazione, dall’interpretazione degli stimoli sensoriali, e da come questi interagiscono con il sistema motorio.

In breve, in ogni movimento ed in ogni gesto la visione è la guida del sistema motorio.

L’OCCHIO È CERVELLO, SVTA® ALLENA IL CERVELLO: il nervo ottico (e il nervo olfattivo) a differenza degli altri nervi cranici vanno considerati direttamente estroflessioni del cervello, il Sistema Nervoso Centrale è il nostro ponte di comando di ogni gesto o pensiero, gli occhi e SVTA® training sono il metodo per svilupparne al meglio le sue potenzialità.

“Libretto istruzioni prodotto inviato in mail al momento dell’ordine.”

 270,00  310,00

Disponibile